LUCE [lù-ce]

  Valerio Cappabianca, Studio #8, 2017

Valerio Cappabianca, Studio #8, 2017

[lù-ce]

Illumina, rivela, segna, cade, divide. E per il fotografo è l’unica cosa che davvero conta, come le parole per uno scrittore ed una melodia per un musicista.

Occorre ripensare le priorità con cui si fotografa, dimenticarsi dei pixel e badare all’essenza, spiegarsi e sapersi spiegare le proprie scelte, i perché e gli altrimenti delle nostre fotografie.

Così se ogni foto è fatta di luce ci sarà sempre una scusa per illuminarci dentro, per continuare a capire e capirci.

Almeno questo, almeno ora.  

  Ernst Haas, Egyptian Boys, 1956

Ernst Haas, Egyptian Boys, 1956

  Robert Rauschenberg, Quiet House—Black Mountain, 1949    

Robert Rauschenberg, Quiet House—Black Mountain, 1949

 

  Valerio Cappabianca, The Black Project, NY, 2017

Valerio Cappabianca, The Black Project, NY, 2017

 

Valerio Cappabianca

Valerio Cappabianca