FOTOGRAFIA / Infrangere Le Regole!

 Bruce Davidson, Brooklyn Gang series 1959

Bruce Davidson, Brooklyn Gang series 1959

Pensiamo per un secondo a tutti i manuali di fotografia, i blog e le riviste che abbiamo letto o sfogliato nel corso degli anni. Quante volte abbiamo incontrato quelle che vengono proposte come leggi universali della fotografia? Regole preconfezionate in grado di garantirci l'inquadratura perfetta per tutte le occasioni...

Ebbene oggi vi propongo una sfida, che si articola in due esercizi ben distinti. Secondo i consigli di Freeman Patterson in Photography and the Art of Seeing scriverò qui 10 semplici e diffusissime regole.

La sfida consiste nel metterle in pratica e successivamente nel distruggerle una ad una (quest'ultima senza dubbio rappresenta la parte più divertente!). 

Fu Pablo Picasso a dire: impara le regole come un professionista, in modo da poterle rompere come un artista.

 

PRIMO ESERCIZIO: SEGUI LE REGOLE

REGOLA 1:  Metti a fuoco il centro di interesse dell'immagine.

REGOLA 2: Riempi l'inquadratura.

REGOLA 3: Non scattare nelle ore centrali del giorno (tra le 10 e le 15 in una giornata soleggiata) la luce è troppo dura!

REGALA 4: Non scattare con la luce in macchina.

REGOLA 5: Tieni saldamente la fotocamera mentre scatti!

REGOLA 6: Segui la Regola dei Terzi.

REGOLA 7: Consulta sempre l'esposimetro della fotocamera.

REGOLA 8: Fotografa i bambini (o cani) allo stesso loro livello.

REGOLA 9: Evita il flash diretto sul soggetto.

REGOLA 10: Mantieni la macchina all'altezza dell'orizzonte.

 

SECONDO ESERCIZIO: INFRANGI LE REGOLE!

 Richard Avedon, Charles Chaplin, September 13, 1952

Richard Avedon, Charles Chaplin, September 13, 1952

 

REGOLA 1:  Lascia il centro dell'interesse fuori fuoco e gioca di più col bilanciamento dei piani e delle forme. 
 William Klein - Big Face, Big Buttons, New York, 1955 - Howard Greenberg

William Klein - Big Face, Big Buttons, New York, 1955 - Howard Greenberg

REGOLA 2: Lascia spazio nell'inquadratura, a volte quello che decidi di non includere è più importante di quello che decidi di includere nella foto.
 Harry Callahan, Chicago, 1960

Harry Callahan, Chicago, 1960

REGOLA 3: Scatta a qualsiasi ora, i giochi di luce renderanno la foto semplicemente più drammatica e meno piatta. 
 Alex Webb, Panama City. 1999. Young men playing soccer in The Old City.

Alex Webb, Panama City. 1999. Young men playing soccer in The Old City.

REGOLA 4: Fai almeno 10 foto con la luce in macchina.
 Markus Jokela, Table Rock, Nebraska, 2016

Markus Jokela, Table Rock, Nebraska, 2016

REGOLA 5: Scatta mentre segui il tuo soggetto o muovi leggermente la fotocamera. Dopo tutto la terra gira, perché tu dovresti startene lì immobile ed impalato?
 Ernst Haas, Night Horses, 1957

Ernst Haas, Night Horses, 1957

REGOLA 6: Ignora la regola dei terzi. Cerca piuttosto una composizione in grado di rispecchiare l'emozione insita nella fotografia.
 Rinko Kawauchi, Weibo Life

Rinko Kawauchi, Weibo Life

REGOLA 7: Leggi l'esposimetro. Bene, ora ignoralo. Sottoesponi o sovraesponi di 3 o 4 stop liberamente.
 Jay Clandenin, Olympians, 2016

Jay Clandenin, Olympians, 2016

REGOLA 8: Sperimenta ogni possibile punto di vista per uno stesso soggetto.
 Eikoh HOSOE, Man and woman # 25, 1960

Eikoh HOSOE, Man and woman # 25, 1960

REGOLA 9: Usa il flash per aggiungere del fascino e drammaticità alla composizione.
 Jacob Aue Sobol, Untiled,  2003

Jacob Aue Sobol, Untiled,  2003

REGOLA 10: Crea il tuo orizzonte.
 Tiejun, Sweat Makes Champions, Wang, 2016

Tiejun, Sweat Makes Champions, Wang, 2016

Valerio Cappabianca

Valerio Cappabianca